VIDEOGALLERY - ECONOMIA

La Commissione europea non aprirà una procedura d'infrazione contro l'Italia

L'Europa non avvierà nessuna procedura di infrazione contro l'Italia.
Lo ha deciso il collegio dei commissari europei riuniti a Bruxelles, spiegando che le misure correttive appena adottate dal governo Conte rispettano gli impegni presi sui conti pubblici nel 2019.
"La commissione ha stabilito che la procedura per deficit eccessivo non è più giustificata a questo stadio", ha detto il commissario per gli affari economici Pierre Moscovici, precisando che la Commissione europea continuerà a "monitorare molto da vicino i conti italiani nella seconda metà dell'anno".
(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...