VIDEOGALLERY - POLITICA

Conte a Juncker: "Deficit al 2,04%, ma restano reddito di cittadinanza e quota 100"

"Dal 2,4%, nel saldo finale del rapporto deficit/Pil, siamo potuti scendere al 2,04%".
Lo ha affermato il premier Giuseppe Conte, al termine dell'incontro a Bruxelles con il presidente della Commissione europea Jean Claude-Juncker.
"La nostra proposta ci consente di dire che non tradiamo affatto la fiducia dei cittadini italiani, che rispettiamo gli impegni presi; con particolare riguardo alle misure di riforma che hanno il maggiore impatto sociale, il reddito di cittadinanza e quota 100", ha concluso il primo ministro.
(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...