VIDEOGALLERY - CRONACA SARDEGNA

"Basta precarietà", scuola sarda in piazza. Manifestazioni in tutta l'Isola

Anche la scuola sarda scende in piazza in occasione della giornata nazionale di mobilitazione.
In tutta la Sardegna, da Cagliari a Sassari, da Oristano a Nuoro, fino a Olbia, centinaia di insegnanti precari manifestano per rivendicare una maggiore attenzione da parte delle istituzioni.
Fra i temi principali sui quali Flc-Cgil, Cisl-scuola e Uil-scuola hanno trovato la convergenza c’è il precariato. "Il ricorso a contratti a tempo determinato non si è affatto ridotto negli ultimi anni", sottolineano durante il sit-in organizzato a Cagliari sotto l’Ufficio scolastico regionale. "Chiediamo che il Governo apra una fase transitoria per stabilizzare i precari con almeno 36 mesi di esperienza in classe e risolvere così il problema dei 5500 docenti precari sardi".
Le dichiarazioni di Giuseppe Corrias della segreteria regionale della Uilscuola.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...