VIDEOGALLERY - CRONACA MONDO

Sparatoria in California: il killer aveva anche fumogeni

Spuntano le prime testimonianze riguardanti la strage che in California ha visto morire 12 studenti all'interno di un bar di Thousand Oaks.
Due giovani superstiti hanno raccontato quanto successo.
Stando alle parole di un ragazzo, l'aggressore era in possesso di diversi fumogeni e avrebbe iniziato a sparare all'impazzata.
Si tratta di Geoff Dean, ritrovato poco dopo senza vita all'interno del locale.
Probabilmente si è suicidato.
(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...