VIDEOGALLERY - CRONACA ITALIA

Caso Orlandi, il fratello Pietro: "Le tombe sono vuote"

Ennesimo colpo di scena nel caso di Emanuela Orlandi, la ragazza misteriosamente scomparsa a Roma nel 1983.
Le tombe delle due principesse riaperte al cimitero Teutonico in Vaticano sono risultate vuote.
A dare l'annuncio il fratello Pietro Orlandi: "Questa è la cosa un po' inquietante. Sono state aperte le due tombe. È stata aperta la prima, è stato scavato, perché c'era una lastra a terra, pensando di trovare la tomba, invece hanno trovato un'apertura, sono entrati, c'era una stanza di circa 3 metri per 4. Era completamente vuota, non c'erano neanche le ossa della persona che doveva essere sepolta lì".
"Sono passati alla seconda tomba, che era un sarcofago, quindi più semplice, hanno alzato il coperchio e doveva esserci la tomba dell'altra principessa e non c'era neanche quella", ha poi aggiunto.
(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...