VIDEOGALLERY - ECONOMIA

Fca: i sindacati si presentano divisi al tavolo del nuovo piano industriale

Rivendicazioni diverse per le sigle Fim, Fiom e Uilm La data stabilita per la presentazione del nuovo piano industriale del gruppo Fca è il prossimo 29 novembre e tra i punti nodali sono previsti anche aumenti medi in busta paga per circa 180 euro mensili nell'arco dei prossimi 4 anni.
Ma i sindacati non sono riusciti a trovare l'accordo sulle rivendicazioni e si presenteranno divisi all'appuntamento, con il rammarico del leader Uilm Rocco Palombella, che commenta: "Pensavamo potesse aprirsi una nuova stagione per un contratto insieme, c'erano le condizioni e abbiamo fatto una serie di riunioni ma non è stato possibile arrivare ad un accordo. Ormai alla Fca non interessa se la Fiom è al tavolo o meno".
Su una linea simile anche l'omologo di Fim, Marco Bentivogli, che imputa la rottura all'autoisolamento cui si è condannata la Fiom: "Abbiamo cercato in molti incontro punti di convergenza ma nella Fiom abbiamo trovato solo rigidità e arrocamento.
(Unioneonline/b.m.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...