Il giudice di sedia italiano Gianluca Moscarella è stato messo sotto inchiesta e sospeso dall'Atp per una frase molesta pronunciata nei confronti di una raccattapalle minorenne.

A inchiodare l'arbitro un video che circola sui social network, relativo al match della scorsa settimana del Challenger di Firenze.

Durante la sfida tra il portoghese Pedro Sousa e l'italiano Enrico Della Valle, il giudice di sedia si rivolge alla raccattapalle di 17 anni con queste parole: "Sei fantastica, sei molto sexy".

Complimenti, certo, ma inopportuni visto il contesto e la tenera età della ragazza.

Così l'Atp ha annunciato l'apertura di un procedimento disciplinare nei confronti di Moscarella e, in attesa della decisione finale sul caso, lo ha sospeso.

(Unioneonline/L)
© Riproduzione riservata