SPIAGGE DELLA SARDEGNA - BARONIE - COSTA DEGLI OLEANDRI

Spiaggia Su Tiriarzu

spiaggia su tiriarzu (posada) veduta aerea zona sud
Spiaggia Su Tiriarzu (Posada) - Veduta aerea zona sud
spiaggia su tiriarzu (posada) zona centrale
Spiaggia Su Tiriarzu (Posada) - Zona centrale
siaggia su tiriarzu (posada)
Siaggia Su Tiriarzu (Posada)
spiaggia su tiriarzu (siniscola) vista dal mare
Spiaggia Su Tiriarzu (Siniscola) - Vista dal mare
spiaggia sutiriarzu (posada) dal mare
Spiaggia SuTiriarzu (Posada) - Dal mare
di

Zona: Baronie - Costa degli Oleandri
Comune: Posada (NU)
 Posizione:lat:40,63 lon:9,74

Posada (NU) - L’ampia spiaggia si estende a sud di Orvili, e dunque si può raggiungere a piedi da questa località (vedi scheda 91), superando la foce del fiume Posada, e camminando sul magnifico arenile, solitario anche a ferragosto. Giungendo invece da Posada e percorrendo la ss125, nel tratto a nord del paese, si gira a destra (est) sulla circonvallazione che si snoda sotto la rocca del centro antico, e lambisce il lato sud del Rio Posada (come detto, sfocia presso la zona settentrionale dell’arenile). Dalla strada, più o meno nel punto in cui di cambia direzione da est a sud, individuare una stradetta sterrata, mal segnalata e poco evidente che porta alla spiaggia; si tratta di un percorso da evitare, in auto, nei periodi piovosi. L’accesso più semplice è però da sud, presso la frazione turistica di San Giovanni, a nord del porto di Siniscola. In tal caso, dal quartiere “moderno” di Posada, sulla ss125, imboccare la provinciale per la frazione balneare posadina di San Giovanni (cartello indicatore), collegata a quella siniscolese di La Caletta, anch’essa facilmente raggiungibile dal paese di Siniscola. Sul lato nord, presso la peschiera, con un ponticello si supera la foce dello stagno e, a piedi, si prosegue sulla bellissima spiaggia, assolutamente intatta nella sua magnifica cornice naturale della piana e degli stagni. Dominata dalla rupe su cui sta abbarbicato il paese, a sua volta sormontato dalla scenografica torre del Castello della Fava, è il vanto dei locali, che encomiabilmente la conservano intatta, a disposizione di tutti coloro che amano veramente la natura. Sul lato del mare, una baia aperta, ed un bassofondale dai colori incredibili almeno quanto la scarsa presenza umana: tutto a disposizione di chi apprezza uno degli ambienti contemporaneamente più intatti e più a portata di mano o meglio... di piede (basta una breve passeggiata per goderseli in santissima pace) di tutta la Sardegna. Nelle vicinanze, disponibilità di bar, alberghi, ristoranti, negozi e servizi vari. Natura solitaria e selvaggia; di grandi dimensioni; sabbia bianca, fine; mare verde-azzurro, relativamente poco profondo; affollata in alta stagione solamente nel tratto meridionale; pulita, talvolta con piccoli banchi di posidonie spiaggiate. Torre di San Giovanni, poco più a sud. Da non perdere.

UOL Unione OnLine


Loading...
Caricamento in corso...
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...