Un colpo di pistola alla madre, e uno per sé. La tragedia familiare è andata in scena a Vairano Patenora, in provincia di Caserta.

A premere il grilletto è stato un 44enne. Viveva con la mamma, una 67enne che da tempo soffriva di una grave malattia e di recente le sue condizioni si erano ulteriormente aggravate.

Ieri l’uomo l’ha uccisa e infine si è sparato. Quando sono arrivati i soccorritori – chiamati da un parente che era andato a trovare madre e figlio – il 44enne era ancora vivo ma in fin di vita ed è morto durante i tentativi di rianimazione.

Sul posto i carabinieri che hanno avviato le indagini.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata