FOTOGALLERY - CRONACA MONDO

I luoghi dell'attentato di Strasburgo due giorni dopo: messaggi e fiori per non dimenticare

Gli scatti di Franco Musu, di Usellus, residente in città e testimone della sparatoria in cui sono morte tre persone (Foto perL'Unione Sarda)
cittadini posano lumini e fiori nel luogo della sparatoria
Cittadini posano lumini e fiori nel luogo della sparatoria
tutto spento in rue des orf vres una delle vie pi famosa per le luminarie natalizie
Tutto spento in Rue des Orfévres, una delle vie più famosa per le luminarie natalizie
i box chiusi del mercatino di natale
I box chiusi del mercatino di Natale
la via dove avvenuta la sparatoria
La via dove è avvenuta la sparatoria
ancora fiori e lumini nel punto in cui morta una delle tre persone vittime dell attentatore
Ancora fiori e lumini nel punto in cui è morta una delle tre persone vittime dell'attentatore
l albero in place kleber tra le pi affollate della citt e oggi deserta
L'albero in Place Kleber, tra le più affollate della città e oggi deserta
la cattedrale di strasburgo
La cattedrale di Strasburgo
di

Due giorni dopo l'attentato, Strasburgo è ancora sotto choc. Pochissima gente in giro, se non per lasciare lumini e fiori per ricordare chi ha perso la vita, e messaggi per farsi forza e ammonire chi pensa che il terrore possa distruggere una comunità. "Natale senza terrore" è uno di questi, lasciato nei pressi della cattedrale, nelle viuzze laterali dove hanno perso la vita ignare e innocenti vittime. "Tutti uniti contro la barbarie" è un altro messaggio posato accanto a dei fiori dove è morta una delle tre persone. E ancora mazzi di fiori e biglietti in una delle vie che costeggiano la cattedrale dove c'è stata la terza vittima. La via degli Orefici (Rue des Orfévres), famosa per le luminarie più belle è invece spenta e triste. Le bancarelle del mercato di Natale, il più antico al mondo, sprangate in segno di lutto e per sicurezza.
Un'immagine di Strasburgo che nessuno avrebbe voluto vedere.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...