FOTOGALLERY - CRONACA ITALIA

#AccaddeOggi: il 20 marzo 1957 nasce Spike Lee

Da aspirante giocatore di baseball diventa uno dei più grandi esponenti del cinema afroamericano
accaddeoggi il 20 marzo 1957 nasce spike lee
#AccaddeOggi: il 20 marzo 1957 nasce Spike Lee
in compagnia della moglie tonya
In compagnia della moglie Tonya
viene ribattezzato spike dalla madre per il suo carattere ribelle
Viene ribattezzato "Spike" dalla madre per il suo carattere ribelle
appassionato di letteratura e diplomato al morehouse college di atlanta
Appassionato di letteratura e diplomato al Morehouse College di Atlanta
negli anni 2000 arrivano due opere di genere memorabili la 25ma ora e inside man
Negli anni 2000 arrivano due opere di genere memorabili: "La 25ma ora" e "Inside Man"
oggi uno degli esponenti pi alti del cinema afroamericano
Oggi è uno degli esponenti più alti del cinema afroamericano
durante la notte degli oscar 2019 vince l oscar per la miglior sceneggiatura per blackkklansman (ansa)
Durante la notte degli Oscar 2019 vince l'Oscar per la Miglior sceneggiatura per "BlackKklansman" (Ansa)
di

Il 20 marzo del 1957 nasce - ad Atlanta - Shelton Jackson Lee, ribattezzato Spike dalla madre Soledad.
Il regista afroamericano viene così soprannominato per il suo carattere ribelle, non stupisce che il termine "spike" in inglese significhi chiodo, punta sottile quanto resistente, ma anche "ragazzaccio".
Oggi è uno degli esponenti più alti del cinema afroamericano e uno dei più lucidi registi contemporanei.
Spike Lee ha tre fratelli, tutti registi e attori cinematografici.
Quando è ragazzo si diploma in Comunicazioni di massa al Morehouse College di Atlanta, una scuola per soli ragazzi frequentata esclusivamente da afroamericani, poi si iscrive alla New York University Film School. Qui conosce Scorsese.
Inizia a realizzare i primi cortometraggi, fino a quando arriva il suo capolavoro: La 25esima ora. Da quel momento la sua carriera è piena di riconoscimenti (tra i film di successo Malcolm X, Inside Man, Lola Darling e molti altri).
L'ultimo riconoscimento, il 24 febbraio 2019 durante la notte degli Oscar, nella quale ha vinto il primo premio della sua lunga carriera ultratrentennale: l'Oscar per la Miglior sceneggiatura per "BlackKklansman".
(Unioneonline/s.a.)
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio2019
Dicembre2018
Novembre 2018
Ottobre2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile2018
Marzo 2018
Febbraio2018
Gennaio2018

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...