FOTOGALLERY - CRONACA ITALIA

#AccaddeOggi: 6 dicembre 2007, la tragedia della ThyssenKrupp

Una colata di olio prende fuoco e travolge sette operai
accaddeoggi 6 dicembre 2007 sette vittime nell incendio della thyssenkrupp
#AccaddeOggi: 6 dicembre 2007, sette vittime nell'incendio della ThyssenKrupp
il rogo scoppia nella pi importante azienda siderurgica d europa
Il rogo scoppia nella più importante azienda siderurgica d'Europa
i feriti gravissimi sono sette moriranno tutti in poche settimane
I feriti gravissimi sono sette: moriranno tutti in poche settimane
i funerali delle vittime
I funerali delle vittime
antonio michele boccuzzi l operaio di 34 anni testimone di quella notte
Antonio Michele Boccuzzi, l'operaio di 34 anni testimone di quella notte
la mamma di rosario rodin mostra le foto delle vittime
La mamma di Rosario Rodinò mostra le foto delle vittime
l ex ad harald espenhahn condannato a nove anni e otto mesi
L'ex ad Harald Espenhahn, condannato a nove anni e otto mesi
(tutte le foto sono ansa)
(Tutte le foto sono Ansa)
di

È la notte tra il 5 e il 6 dicembre del 2007 quando a Torino scoppia un incendio alla ThyssenKrupp, la più importante azienda d'Europa nel settore siderurgico.
Sette operai vengono letteralmente investiti da una colata di olio bollente, che prende fuoco.
Quando arrivano i soccorsi, sono tutti ancora vivi, ma in agonia.
Il primo a morire è Antonio Schiavone, alle 4 del mattino. Tutta l'Italia, nei giorni a seguire, si stringe intorno al dolore dei familiari dei feriti più gravi. Nessuno di loro ce la farà: tra il 7 e il 30 dicembre muoiono Giuseppe Demasi, Angelo Laurino, Roberto Scola, Rosario Rodinò, Rocco Marzo e Bruno Santino.
L'indignazione è comprensibile e generale, con i dirigenti dello stabilimento presi a insulti nel giorno dei primi funerali, i festeggiamenti di Capodanno annullati e un'intera città a lutto.
Il processo per individuare i responsabili si è concluso in Cassazione nel 2016: tra gli imputati l'ex ad Harald Espenhahn, condannato a nove anni e otto mesi, e i dirigenti Marco Pucci e Gerald Priegnitz a sei anni e dieci mesi.
Ma non c'è condanna che possa sanare la ferita di un Paese che ha ancora troppe falle in materia di sicurezza sul Lavoro.
(Unioneonline/D)
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...