Polizia.

In fuga con 65 chili di droga 

Inseguimento per le vie del centro storico: in cella Marco Prina 

Quando ha visto la pattuglia della Polizia in viale Ciusa ha accelerato improvvisamente per cercare di non essere intercettato. Una manovra che non è sfuggita agli agenti della Volante, che insospettiti da quell’atteggiamento hanno iniziato a seguire quel furgone rosso per le vie del centro di Nuoro. Ne è nato un inseguimento, ma Marco Prina, 51 anni, di Nuoro, non è sfuggito agli agenti che lo hanno raggiunto e ammanettato. Nel cassone del mezzo hanno trovato oltre 60 chili di marijuana. Ieri l’uomo è comparso davanti al Gip del Tribunale di Nuoro, Giovanni Angelicchio che ha convalidato l’arresto disponendo i domiciliari.

L’inseguimento

L’arresto risale a martedì pomeriggio. Erano circa le 14 quando Prina, alla giuda di un furgone Daly rosso con i vetri scuri, stava arrivando da Caparedda, percorrendo in salita le ultime curve della strada statale 129 che immettono in viale Ciusa. L’auto delle Volanti della Polizia era ferma in quella zona, quando ha notato che improvvisamente il furgone ha aumentato la velocità. Gli agenti non hanno fatto nemmeno in tempo a imporre l’alt e bloccarlo che è iniziato un rocambolesco inseguimento per le vie di Nuoro.

Stop a Santu Predu

Marco Prina, per cercare di sfuggire al controllo degli agenti che vedeva nello specchietto retrovisore, ha provato a infilarsi nei vicoletti del centro, nel rione di Santu Predu, probabilmente confidando nella conoscenza dei luoghi. Ma la sua fuga è durata poco. Dopo alcuni minuti di manovre spericolate ha imboccato contromano via Chironi ma si è dovuto fermare quando si è trovato la strada sbarrata da un’altra auto, a quel punto è stato bloccato e ammanettato. Gli agenti hanno controllato il contenuto del cassone del furgone scoprendo che all’interno c’era marijuana.

Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati

Per continuare a leggere abbonati o effettua l'accesso se sei già abbonato.

Accedi agli articoli premium

Sfoglia il quotidiano da tutti i dispositivi

Sei già abbonato?
Sottoscrivi
Sottoscrivi

COMMENTI