SPORT - VOLLEY

Serie c

Volley, una vittoria e una sconfitta per le squadre oristanesi dell'Ariete

I risultati delle compagini maschile e femminile
la formazione dell ariete marebl (foto elia sanna)
La formazione dell’Ariete Mareblù (foto Elia Sanna)

Una sconfitta e una vittoria per le squadre maschile e femminile dell'Ariete Oristano impegnate nei campionato di serie C. I ragazzi di coach Roberto Agus, dopo la vittoriosa trasferta di Sestu, nulla hanno potuto contro la corazzata Garibaldi che ha espugnato con un secco 3/0 il PalaTharros di Oristano.

23/25, 16/25 e 22/25 i parziali della gara che confermano la grande differenza tecnica tre le due formazioni.

I maddalenini hanno sempre guidato il match portandosi via l'intera posta che consente loro di stare saldamente al comando della classifica.

Brillante invece la prestazione delle donne guidate dal coach Stefano Cadoni. Le ragazze dell'Ariete Mareblu hanno battuto lo Sporting Su Planu per 3-1 (28/26, con i parziali di: 22/25, 25/18, 25/22).

Una nuova vittoria per le oristanesi nella nona giornata del campionato anche se l'avvio della gara non è stato facile per le ragazze allenate da Stefano Cadoni, solo con grande fatica sono riuscite a portare a casa il 1° set.

Ancora in ritardo di condizione la nuova arrivata Federica Putzolu all'esordio dal "primo minuto". Un difficile secondo set, carico di errori in battuta, scivola via a favore delle ospiti che se lo aggiudicano per 25 a 22. La carica suona nel terzo set, iniziato con un allungo importante grazie all'efficacia in battuta dove gli ace "si sono sprecati". Breve calo a metà parziale e chiusura indolore sul 25 a 18. Il quarto set parte subito con l'intenzione di evitare gli ultimi finali chiusi al tie break e la squadra parte col piglio giusto.

Forse la paura di vincere ha bussato anche oggi al PalaTharros la porta è rimasta finalmente chiusa e le ragazze di coach Cadoni portano a casa set, partita e tre punti chiudendo 25 a 22.

"È stata una settimana importante - commenta a fine gara mister Cadoni - perché ho dovuto lavorare principalmente sul carattere e sulla consapevolezza delle nostre forze. Ho giocato subito con Federica Putzolu, appena rientrata 'in famiglia', perché credo che chi ha fame di campo può solo trovare in campo e nel campo il cibo ideale. La partita l'abbiamo vinta col cuore e con quel carattere che le mie ragazze hanno ritrovato malgrado ancora qualche calo che riportava in vita quello spettro del quinto parziale. Oggi abbiamo vinto, portiamo tre punti a casa che saranno grande stimolo per il prosieguo di un progetto societario di valorizzazione e di crescita di un importante settore giovanile. Per ritornare alla partita - osserva coach Cadoni - ho visto grande crescita ma ancora tanto da lavorare. Alterniamo set con tanti errori in battuta a set dove la stessa battuta diventa l'arma vincente. Un bel passo avanti per chi come me vede un bel bicchiere mezzo pieno".

Sabato prossimo trasferta a Sassari contro la Orion, nel ricordo di un recente spareggio play off apice di un finale spettacolare della scorsa stagione.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...