SPORT - SPORT DI SQUADRA

softball

A2, Nuoro e Supramonte fanno l'en plein contro il Crocetta

Emiliane sconfitte quattro volte, due a testa dalle due compagini sarde
nuoro e supramonte in campo (foto l unione sarda chessa)
Nuoro e Supramonte in campo (foto L'Unione Sarda - Chessa)

Nell'A2 di softball le sarde Nuoro e Supramonte hanno dato spettacolo e rifilato alle emiliane del Crocetta due sconfitte ciascuna. Ad aprire le danze erano state ieri le nuoresi, che al "Francesco Sanna" avevano confezionato una doppietta, 6-5 e 7-0 in cinque inning per manifesta superiorità, subito dedicata al presidente della società come dono di compleanno. Nella prima sfida, con una buona Paola Cavallo in pedana, il Nuoro ha commesso qualche errore di troppo in difesa ma ha compensato in fase offensiva.

L'esperta lanciatrice ha saputo distinguersi anche in battuta, così come Shannah Van Der Kaaij, autrice di un fuoricampo, e Mayra Liori, che sul 5-5, nel settimo inning, ha siglato la valida decisiva. Nel secondo incontro la protagonista è stata la pitcher olandese Kristen Sheele, che ha realizzato un "no hit" e lasciato a secco il Crocetta.

In battuta, invece, è stata decisiva Erika Piras, che con un tre su tre ha portato a casa quattro punti. "Abbiamo centrato una serie di vittorie importanti che ci hanno permesso di migliorare la nostra posizione in classifica, ma non sono ancora soddisfatto al 100%: la crescita si vede, però occorre registrare meglio la difesa e mi aspetto dei progressi in battuta", ha sottolineato il manager nuorese, Wilmer Pino. SUPRAMONTE - Dopo il difficile sabato sera nuorese, al Crocetta è toccata un'impegnativa domenica a Orgosolo. Cambio di campo ma non di musica, perché le padrone di casa hanno vinto garauno 6-5 e chiuso il secondo incontro 13-6 in cinque inning per manifesta superiorità. Nella prima sfida, in cui i punti sono stati tutti realizzati nei primi tre inning, il manager Benito Francia Ventura ha schierato in pedana Paola Vadalà, nel secondo Marianna Fronteddu, che si è confermata in stato di grazia.

"Abbiamo giocato bene in entrambe le fasi, quando si è concreti in battuta, si riescono a compensare con una discreta facilità anche eventuali sbavature difensive", ha spiegato la coach della Supramonte, Mariassunta Mereu. "Abbiamo ottenuto due vittorie importanti che ci hanno permesso di superare in classifica le emiliane, dobbiamo continuare così". Al momento Nuoro e Supramonte sono quarta e sesta nel girone A, rispettivamente con cinque e quattro successi in dieci gare.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...