SPORT - SPORT DI SQUADRA

Pallamano A2 maschile

La Verdeazzurro sconfitta di un soffio dall'Ambra

Intanto la capolista Raimond ha osservato un turno di riposo
un azione di gioco (foto vanna chessa)
Un'azione di gioco (foto Vanna Chessa)

La Verdeazzurro ha accarezzato il sogno vittoria e poi lo ha visto volare via. Niente da fare per i turritani, sconfitti al PalaSantoru 26-29 dall'Ambra e ora undicesimi nella classifica del girone B dell'A2 maschile di pallamano.

I padroni di casa erano sempre stati in partita, erano andati a riposo avanti di uno (14-13) e avevano persino toccato il più due. In quei momenti, però, ai sassaresi è mancata la lucidità necessaria per filare via e, a tu per tu con Trinci, l'ottimo portiere dall'Ambra, due volte su tre hanno fallito dai sei metri.

Un errore che gli ospiti non hanno compiuto quando, a due minuti dalla fine, avanti di uno, hanno saputo insaccare altre due reti e al contempo sventare gli assalti dei tiratori sassaresi. Peccato, perché rispetto alle uscite precedenti la difesa verde e azzurra ha lavorato bene e, nonostante l'avversario fosse esperto e occupasse il quinto posto in classifica, sul parquet del palazzetto turritano le due forze in campo non sono sembrate così diverse.

Tra i segnali incoraggianti anche l'ottima prova dell'italoargentino Piatti, che i toscani di Poggio a Caiano hanno provato ad arginare con le buone e con le cattive. La Verdeazzurro, a meno due dalla zona retrocessione, nelle prossime settimane sarà alla presa con una serie di interessanti scontri diretti con avversari alla portata, sfide che, se vinte, potrebbero far cambiare rapidamente posizione in classifica ai sassaresi.

Grande attenzione andrà riservata anche alla sfida tra Modena e Camerano, rispettivamente a meno due e a meno uno dalla Verdeazzurro, rinviata al prossimo 27 febbraio.

"In settimana avevamo lavorato bene sulla difesa e il miglioramento è stato evidente, continueremo a farlo e punteremo anche a migliorare le nostre conclusioni, visto che stavolta ci sono costate la partita", ha sottolineato la coach della Verdeazzurro, Patrizia Canu. "Ci è mancata la cattiveria giusta. Meritiamo di più e dobbiamo riuscire a essere più concreti".

RAIMOND - Intanto la capolista Raimond, che in settimana, come tutta la pallamano sarda, si era stretta intorno al giocatore Matteo Bomboi per la prematura scomparsa del fratello, stimato arbitro di calcio, ha osservato un turno di riposo.

Una domenica libera di cui il Parma, grazie al successo sulla Fiorentina, ha prontamente approfittato per agganciare momentaneamente a quota ventotto i ragazzi di coach Passino.

CLASSIFICA - Raimond Sassari e Parma 28; Rapid Nonantola 26; Secchia Rubiera 22; Ambra 19; Romagna 18; Fiorentina 14; Ferrara United 13; 2 Agosto Bologna 12; Estense 10; Verdeazzurro 9; Camerano* 8; Modena* 7; Carpi 0. (* Camerano e Modena hanno una partita in meno)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...