SPORT - MOTORI

Grande show

Via ad Alghero al World Rally Championship: attese oltre 20mila persone

In programma, accanto alla gara, anche numerosi eventi e intrattenimento. Domenica la premiazione
la mappa del percorso (foto da sito ufficiale rally italia sardegna)
La mappa del percorso (foto da sito ufficiale Rally Italia Sardegna)

Via ad Alghero alla tappa italiana del World Rally Championship.

L'evento, organizzato dall'Automobile Club d'Italia e con il supporto di numerosi partner e istituzioni, parte ufficialmente alle 17 con l'inaugurazione del Parco Assistenza e l'apertura della "Festa del gusto", la grande vetrina sull'eccellenza gastronomica e produttiva della Sardegna e dello street food nazionale e internazionale.

Per il sesto anno consecutivo, la città catalana ospita anche la direzione di gara e la sala stampa, in una grande opportunità per tutto il Nord Sardegna, dove si svolgeranno le prove speciali tra panorami mozzafiato, e per l’intera isola.

I numeri parlano da soli: 92 equipaggi alla partenza, 22 nazioni rappresentate, 20mila presenze tra piloti, scuderie, addetti ai lavori, giornalisti, tifosi, appassionati e curiosi, alberghi sold out, senza considerare l'indotto per bar, ristoranti, attività commerciali e attrazioni turistiche.

In programma anche numerosi eventi e intrattenimento, tutte le sere, dal palco dove domenica si terrà la premiazione col consueto tuffo nelle acque del porto di Alghero.

Domani lo show entra nel vivo.

Dalle 9 alle 13 via allo shakedown di Olmedo, mentre alle 13 ad Alghero inizia la sessione degli autografi. Subito dopo i piloti sfileranno con i tradizionali costumi sardi. La "Festa del Gusto" andrà avanti senza sosta dalle 11 alle 23, mentre dalle 12 alle 22 sarà possibile visitare per tutti i giorni della gara l'esposizione di auto da rally storiche, in un percorso che coinvolge largo San Francesco, piazza Porta Terra, piazza Civica e Service Park. Alle 16 il rally parte dal podio dei bastioni Magellano alla volta di Ittiri, dove alle 17 inizia la prima prova superspeciale all'Ittiri Arena Show. Dalle 18.30 i piloti inizieranno a rientrare e gli appassionati potranno ammirare da vicino le auto in gara. Dalle 19 alle 22 il grande circo motoristico sarà ravvivato da un'esibizione itinerante di balli caraibici tra la Rambla Garibaldi e l'area del podio, nella banchina Dogana.

I FAVORITI - Tra i favoriti alla gara spicca su tutti l'estone Ott Tanak, pilota di punta del team giapponese e già vincitore nel 2017. Con la Toyota corre anche Jari-Matti Latvala, che in Sardegna ha conquistato sei podi e ha vinto 49 prove speciali. Tra i favoriti anche il sei volte campione del mondo Sébastien Ogier, oggi alla guida di una Citroen C3. Hyundai punta sul detentore di Rally Italia Sardegna, Thierry Neuville, vincitore allo sprint l'anno scorso all'Argentiera.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...