SPORT - CICLISMO E TRIATHLON

La gara

Triathlon, sabato a Cagliari la World Cup: l'Italia sfida il mito Brownlee

Oltre trenta le nazioni presenti alla prova. Il percorso perde i saliscendi di Castello ma acquista il mare del Poetto

La Itu World Cup torna sabato a Cagliari per una quarta edizione completamente rinnovata. Lo spostamento dal centro cittadino al Poetto cambia i connotati tecnici della prova di triathlon, che già era stata anticipata di una settimana per la concomitanza con le elezioni europee.

Si corre contemporaneamente anche in Giappone, cosa che non impedirà ad Alistair Brownlee, due volte vincitore olimpico, di essere al via.

Oltre trenta le nazioni presenti alla prova che sarà trasmessa in diretta streaming su "triathlonlive" e in differita sulla Rai. L'Italia un anno fa riuscì a piazzare addirittura due atleti sul podio maschile e Delian Stateff (allora vincitore) e Davide Uccellari (terzo) cercheranno di ripetersi in una gara che tatticamente sarà molto diversa.

Oggi a Cagliari la prova è stata presentata (nella sede dell'assessorato regionale al Turismo) dal presidente federale Luigi Bianchi e dal direttore organizzativo Sandro Salerno, che ha sottolineato le grandi difficoltà per ricollocare la gara nel calendario e nello spazio.

"In un'altra città sarebbe stato impossibile spostarsi", ha detto Salerno, "e siamo fortunati ad avere un luogo come il Poetto. Abbiamo riorganizzato tutto in un mese e non è stato facile".

Il percorso perde i saliscendi di Castello ma acquista il mare del Poetto e la sua bellezza. Gli stabilimenti dell'Aeronautica e dell'Esercito saranno le basi logistiche della manifestazione. "È bello che la Federazione Triathlon abbia pensato alla Sardegna per una gara così importante", si è rallegrato il presidente del Comitato Sardo Fitri, Carlo Spanu.

L'assessore Gianni Chessa ha confermato il sostegno della Regione (con 250mila euro), promettendo di continuare a farlo anche nel 2020.

Le gare si svolgeranno sabato mattina. Alle 10.30 scatteranno le donne, alle 12.30 la prova maschile. La distanza sarà quella Sprint (750 m di nuoto, 19 km di ciclsmo e 5 di corsa). In campo femminile, l'Italia schiera Giorgia Priarone, Ilaria Zane e la giovane Beatrice Mallozzi. La squadra azzurra è già da qualche giorno a Cagliari per gli allenamenti.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...