SPORT - CALCIO REGIONALE

Promozione

Calciomercato, La Monteponi Iglesias acquista sei giocatori

Rivoluzione per la squadra che naviga nelle zone basse della classifica
il presidente giorgio ciccu (nella foto con il nipotino leonardo giovane promessa rossobl )
Il presidente Giorgio Ciccu (nella foto con il nipotino Leonardo, giovane promessa rossoblù)

Penultima in classifica con appena sei punti, la Monteponi Iglesias prepara col mercato invernale la squadra per la salvezza. Innanzitutto da alcune settimane c'è un nuovo allenatore, Andrea Marongiu. Proprio domenica la squadra di Iglesias ha ottenuto il primo successo vincendo a Carloforte. Ora si apre la campagna di riparazione.

"Voglio, anzi devo, salvare la Monteponi", ha detto con forza il patron Giorgio Ciccu. Così il ds Carlo Maramarco e il mister Marongiu hanno iniziato a lavorare sul mercato con l'unico obbiettivo di esaudire le richieste del presidente.

Ecco i nomi. Tra i pali confermati i due portieri titolari Rubbiani e Biancu. In difesa partono Eduardo Murgia (svincolato) e il brasiliano Bruno Martini (ceduto al Seui). Si registra invece l'arrivo dell'esperto e carismatico Bebo Palmas, che andrà ad affiancare al centro della difesa il capitano Andrea Garau, e il roccioso centrale Michele Casula. Arriva dal Selargius il gigante classe '98 Andrea Felleca.

A centrocampo, ceduto alla Città di Selargius Christian Dessì. Fiducia confermata per il talentuoso Stefano Demontis. Confermatissimi anche i giovanissimi 2000 Alessio Cappai e Marco Damele nonché il "senatore" classe '98 Lorenzo Nonnis. In ingresso pure l'esterno Davide Meloni dalla San Marco alla quale è stato trasferito Diego Flumini. Dal Villasor arriva Enrico Valluzzi (2000).

Il reparto offensivo invece registra le partenze di Monni e Ataldi (ceduto al Vecchio Borgo), ma anche gli innesti forse più attesi. Ingaggiato dal Castiadas il giovane bomber '98 Manuel Piras (rientrato dal prestito a Monastir). Il ritorno più atteso è tuttavia quello di Samuele Curreli che rientra dal prestito al Villaperuccio.

Soddisfazione nelle parole del tecnico Marongiu: "Felice di essere approdato in un club prestigioso che ha tutto ciò che può servire per lavorare in serenità. L'impresa sarà dura e non bisognerà mai abbassare la guardia ma domenica dopo domenica proveremo a dare il massimo. Lo dobbiamo all'entusiasmo del presidente Ciccu e alla determinazione di tutti i dirigenti. Oltre che al grande rispetto per una piazza che da quando sono arrivato con soli due punti in classifica, ha sempre dimostrato affetto e competenza. Ci proveremo con tutta la determinazione di cui io, il mio staff e tutto il gruppo saremo capaci. Sono anche certo che la proprietà continuerà a valutare l'opportunità di potenziamento di un organico che già mi piace".

Tranquillizzanti le dichiarazioni finali del patron Ciccu: "Il tecnico sa bene che ho già dato mandato affinché si possano reperire ulteriori rinforzi. Abbiamo già individuato un giovane attaccante e nei prossimi giorni confidiamo di poterlo mettere a disposizione dell'allenatore. Al diesse Maramarco ho spiegato le priorità della società. Salvezza immediata attraverso la scelta di profili che possano costituire l'ossatura di una squadra ancora più importante per la prossima stagione. Sono molto fiducioso e pronto, laddove servisse ad un ulteriore sforzo".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...