SPORT - CALCIO

Nazionale

Euro 2020, Mancini: "Belotti? Merita l'azzurro, Balotelli faccia di più"

Gli azzurri sono attesi da due impegni non facili contro Grecia e Bosnia
roberto mancini (ansa)
Roberto Mancini (Ansa)

"Saranno due partite difficili. La Grecia è una squadra forte, così come sarà importante la gara contro la Bosnia a Torino". Così il ct azzurro Roberto Mancini in conferenza stampa a Coverciano nel primo giorno di raduno dell'Italia in vista dei prossimi due match di qualificazione a Euro2020.

Il tecnico ha parlato del rientro di Belotti tra i convocati e dell'assenza di Balotelli. "Andrea è andato molto meglio nel girone di ritorno e ha meritato questa convocazione. Tanti altri giocatori come lui avranno la porta aperta fino a giugno. Balotelli? Ho parlato con Mario, gli ho detto le mie motivazioni, ha tempo per rientrare. È solo una questione tecnica, viste le qualità che ha, dipenderà da lui".

L'ex allenatore del Manchester City è fiducioso per il futuro: "Se oggi abbiamo 33 giocatori, alcuni dei quali prelevati dall'Under 21, più altri 5-6 che sono a casa e che hanno le qualità per rientrare, vuol dire che abbiamo trovato una quarantina di atleti buoni per l'Italia".

Appuntamento all'8 giugno allo stadio olimpico di Atene poi tutti all'Allianz di Torino contro Dzeko e compagni.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...