SPORT - CALCIO

serie c

Olbia nella tana del Piacenza. Filippi: "Rinviamo la festa della capolista"

Il Piacenza deve vincere per festeggiare la promozione
michele filippi (archivio l unione sarda)
Michele Filippi (Archivio L'Unione Sarda)

Assalto alla capolista. Olbia in campo domani al "Garilli" (16.30) per provare a rimandare la festa promozione del Piacenza.

"Ci sarà lo stadio pieno, si parla di 8 o 9 mila persone, ma non andremo là a fare a vittima sacrificale", dice l'allenatore dei bianchi Michele Filippi presentando la sfida valida per la penultima giornata di Serie C.

"Penso che un contesto così debba motivare anche noi, che veniamo dalla buona prestazione col Novara contro il quale avremmo meritato il pareggio". Così non è stato, e all'Olbia è toccato incassare una sconfitta.

Ma salva in dirittura d'arrivo, al termine di una stagione complicata, il bilancio della squadra di Filippi: "È positivo", dice il tecnico. "Dobbiamo restare concentrati sugli ultimi appuntamenti e una partita, quella col Piacenza, quasi proibitiva per le caratteristiche di questo finale di stagione e le aspettative dell'avversario, che, a +2 sull'Entella, ha un solo risultato a disposizione e cercherà di coglierlo".

Restano a Olbia Caligara per infortunio e lo squalificato Vallocchia. Dirige Meraviglia di Pistoia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...