SPORT - CALCIO

la situazione

Serie D, grande ammucchiata in zona Playout

Attualmente salve Budoni e Ostia Mare, sconfitta inaspettata per i sassaresi
un immagine del castiadas (l unione sarda foto serreli)
Un'immagine del Castiadas (L'Unione Sarda - foto Serreli)

La Torres si fa battere dall'Anzio ultimo della classe con la classifica che si fa preoccupante. Arrivata nel Lazio per cogliere i tre punti la squadra sassarese non è riuscitra a rimontare la rete dei locali, da tempo condannati alla retrocessione. Uno stop imprevisto per i sardi.

Il Budoni è stato battuto per 2-1 ad Avellino (rete di Spano), il Latte Dolce ha piegato (3-2) l'Aprilia con un gol allo scadere (reti di Bianchi, Piga e Palmas), il Lanusei come è noto ha piegato l'Ostia Mare con una rete di Ladu e il Castiadas ha vinto sabato a Monterosi con doppietta di Milani e gol di Maesina.

Una giornata favorevole al Lanusei che mantiene cinque punti di vantaggio sull'Avellino e al Castiadas che dato per spacciato appena sette giorni fa, ha addirittura espugnato il campo del Monterosi. In coda la classifica è diventata una grande ammucchiata: Anagni (34), Torres (34), Ladispoli (33) e Castiadas (32) sono racchiuse nello spazio di due punti.

Oggi sarebbero loro a giocarsi la salvezza attraverso i playout. Ha perso terreno la Lupa Roma, ora a 29 punti, a tre lunghezze dal Castiadas e a cinque dalle altre. Tutto è ancora possibile quando a fine stagione mancano tre giornate. Attualmente salve il Budoni a quota 38 e l'Ostia Mare a 37.

LE SQUALIFICHE - Intanto il giudice sportivo ha squalificato per un turno Costa del Castiadas, Patacchiola e Piga del Latte Dolce e Bianco della Torres.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...