SPORT - CALCIO

Serie C

Olbia ad Alessandria. Iotti e Vallocchia: "Servono cinismo e cattiveria"

La squadra incontra la locale squadra di calcio nel più classico degli scontri salvezza
michele filippi (archivio l unione sarda)
Michele Filippi (Archivio L'Unione Sarda)

Il turno infrasettimanale valido per la 7ª giornata di ritorno del campionato di Serie C si aprirà domani, alle 18, ad Alessandria, dove l'Olbia incontra la locale squadra di calcio nel più classico degli scontri salvezza.

A +2 in classifica, i piemontesi attendono la squadra di Michele Filippi, terzultima con 20 punti, con l'intenzione di rifarsi della brutta sconfitta patita a Siena domenica.

Ma l'Olbia non è da meno: l'1-2 subito in casa in rimonta dal pericolante Cuneo grida vendetta. "Abbiamo voglia di riscattarci", dice Luca Iotti. "I mezzi per portare a casa i 3 punti che avremmo meritato anche domenica non ci mancano, ma dobbiamo essere più bravi a sfruttare le nostre qualità".

Dello stesso avviso Andrea Vallocchia: "Creiamo molte palle gol, ma dobbiamo iniziare a concretizzare per quanto costruiamo: servono cinismo e cattiveria sotto porta".

Assenti per infortunio Marson, Caligara, Senesi e Dalla Bernardina, indisponibile Piredda.

Al "Moccagatta" di Alessandria dirige Carrione di Castellammare di Stabia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...