SPORT - CALCIO

Serie D

Torres multata per i cori razzisti dei tifosi nel derby col Lanusei

La squadra sassarese dovrà pagare una multa di 2mila euro
la tribuna della torres (foto giampiero marras)
La tribuna della Torres (foto Giampiero Marras)

La mano pesante della giustizia sportiva si vede anche in serie D: alla squadra sassarese sono stati comminati 2mila euro di multa.

Il provvedimento è relativo al deby giocato domenica a Lanusei e perso 2-0. La motivazione è la seguente: "Per avere propri sostenitori rivolto, nel corso del secondo tempo, reiterate grida ed espressioni implicanti discriminazione per motivi di razza all'indirizzo di un calciatore di colore della squadra avversaria".

Il giudice ha anche decretato un turno di squalifica per il "Vanni Sanna" ma la sanzione è stata sospesa ai sensi dell'art.16 comma 2 bis del Codice di Giustizia Sportiva, che prevede la possibilità di sospendere le sanzioni a carico delle società.

Si disputerà quindi regolarmente nello stadio sassarese la gara di domenica contro il Flaminia.

La tifoseria rossoblù dovrà però fare attenzione perché come prevede il comma 3 dello stesso articolo "gli organi di giustizia sportiva sottopongono la società ad un periodo di prova di 1 anno. Se durante il periodo di prova, si incorre nella stessa violazione, la sospensione è revocata e la sanzione si applica in aggiunta a quella comminata per la nuova violazione".

Il giudice sportivo ha anche inflitto due turni di stop al giocatore Giuseppe Lauria, espulso nel primo tempo "per avere, a gioco in svolgimento, colpito un calciatore avversario con una manata al volto".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...