SPORT - CALCIO

Calcio

Serie D, i miracoli di Lanusei e Latte Dolce

Una stagione straordinaria, due sarde nei primi tre posti in serie D
stefano udassi (foto latte dolce)
Stefano Udassi (foto Latte Dolce)

Di certo a inizio stagione nessuno poteva prevedere due squadre sarde fra i primi tre posti del girone G della Serie D. Il Lanusei primo col Trastevere a 38 punti; il Latte Dolce Sassari, allo loro spalle a due lunghezze di distacco.

L'ultima perla Latte Dolce e Lanusei l'hanno firmata domenica scorsa vincendo rispettivamente a Ostia e a Budoni. Una stagione straordinaria che promette scintille anche nel girone di ritorno.

Budoni, Castiadas e Torres puntano nel contempo alla salvezza. La Torres domenica ha vinto con l'Avellino, il Castiadas ha perso ad Aprilia, ma le loro chances salvezza restano intatte.

Le sorprese in ogni caso sono Latte Dolce e Lanusei. L'allenatore dei sassaresi Stefano Udassi dopo aver fatto benissimo lo scorso anno allo Stintino portandolo ai playoff di Eccellenza, è alla sua prima esperienza in Serie D. L'ex bomber torresino sta dimostrando ancora una volta il suo valore anche in panchina ed a questi livelli: tecnico serio, poco abituato ai grandi proclami, Udassi ama soprattutto lavorare e insegnare calcio.

Dal Latte Dolce sta ottenendo il massimo. Il bomber Palmas , Lai, Antonelli, Patacchiola, Daga, Marcangeli, Masala, Gianni, Bianchi, Piga, Cadau, Pireddu, Carboni, Sartor, Camina, Doukar, Garau, Scanu, Scogamiglio e Magli, stanno facendo davvero bene ricavandosi un uolo in squadra. Così vola il Latte Dolce che ha finora vinto undici gare, pareggiandone cinque e perdendo in sole due occasioni su 18 gare giocate. Un bel risultato per una squadra che punta molto sui giovani e su un tecnico fatto in casa. Alle spalle una società seria, capace soprattutto di programmare e che non fa mancare nulla alla squadra.

Un po' come il Lanusei, capolista del girone. Mister Aldo Gardini è un altro tecnico che sa il fatto suo, quest'anno è arrivato al posto di Archimede Graziani (recentement esonerato dall'Avellino), il Ds Abate e la società gli ha messo a disposizione una squadra praticamente rifatta con acquisti azzecatissimi.

Gardini, dalla panchina, ha fatto il resto. Dietro il miracolo Lanusei c'è tanto lavoro e tanta capacità dell'intero staff tecnico e dirigenziale. Con giocatori che vengono valorizzati, interessando probabilmente anche il mercato del prossimo anno. Sabato il Lanusei ospita un Lupa Roma in forte recupero, mentre il Latte Dolce domenica ospiterà il Trastevere in uno scontro al vertice attesissimo.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...