SPORT - CALCIO

Serie D

Il Latte Dolce pareggia di rincorsa con la Vis Artena

Gara strana, condizionata da due episodi decisivi. Il primo gol dopo nemmeno un minuto
lamine doukar esulta al gol del pareggio (foto ufficio stampa)
Lamine Doukar esulta al gol del pareggio (foto ufficio stampa)

Non va oltre il pareggio la squadra sassarese di frointe al suo pubblico.

Gara strana, condizionata da due episodi: il gol dopo neppure un minuto di Tozzi e poi l'epsulsione di Tuccio al 56'. Un doppio handicap che il latte Dolce ha recuperato parzialmente chiudendo la partita 1-1 nonostante il forcing finale.

La gara inizia sull'uno a zero per la Vis Artena, che gioca con le maglie blu del Latte Dolce perché non sono arrivati i bagagli.

Palla al centro, affondo a sinistra e cross per la testa di Tozzi che la mette nell'angolo destro alto. Sono passati neppure 50 secondi.

Il Latte Dolce reagisce e dopo il palo scheggiato al 7' da una conclusione di Bianchi arriva il pareggio siglato dal debuttante Doukar: al 14' si avventa sul traversone e incorna bene la palla.

Nella ripresa il Latte Dolce resta in dieci dopo una decina di minuti per l'espulsione di Tuccio che viene giudicato ultimo uomo quando spinge il lanciato Pagliarioli.

Al 65' Garau alza la palla alle spalle su un traversone dal fondo e Tarantino con la porta vuota incorna alto. L'unica occasione del Latte Dolce è un tiro al volo di Bianchi da sinistra fuori di un metro.

Al 43' su corner sinistro stacca bene di testa Antonelli ma il portiere respinge d'istinto col piede.

Un minuto dopo Capanna salva davanti alla linea su situazione problematica.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...