SPORT - CALCIO

Calcio

Lanusei e Latte Dolce, una stagione da incorniciare

I mister Aldo Gardini e Stefano Udassi stanno facendo bene
aldo gardini (archivio l unione sarda)
Aldo Gardini (Archivio L'Unione Sarda)

Magico Lanusei. Nessuno a inizio stagione poteva immaginare la squadra ogliastrina al terzo posto in classifica ed ad un passo dalla capolista Trastevere e dell'alta sarda assoluta grande protagonista in questa stagione, il Latte Dolce di Sassari.

Domenica scorsa contro i laziali dell'Artena, il Lanusei ha dato l'ennesima dimostrazione di gioco mettendo in vetrina giovanissimi calciatori di sicuro talento e tanta qualità di gioco.

Mister Aldo Gardini arrivato in estate al posto di Archimede Graziani (esonerato i settimana dall'Avellino), sta facendo un gran bel lavoro. Ma già dalla Coppa Italia, a Castiadas, si era vista la sua impronta: squadra armonica, ben messa in campo, forte in difesa, agile e manovriera a centrocampo, pungente in avanti anche se proprio nell'occasione i gol erano arrivati ai calci di rigore. Ma nell'aria c'era proprio questo progetto: un Lanusei che non ha tardata ad esprimersi al meglio con risultati a dir poco esaltanti con gli sportivi semplicemente in visibilio e con una società e direttore sportivo che continuano a mantenere i piedi per terra, capaci di lavorare benissimo e in silenzio.

"La squadra - ammette mister Gardini - gioca a calcio con grande personalità. Restiamo umili ma senza porci limiti". Intanto il Lanusei è anche sul mercato invernale. Alla corte di mister Aldo Gradini arriva Federico Mastromarino dal Guspini ma con un passato anche nella Primavera del Cagliari.

Un trequartista di razza, 19 anni, che può tornare utile alla causa della squadra ogliastrina, terza in campionato.

Si parla anche dell'arrivo di Edoardo Righetti ugualmente del 1999, tesserati alla Bustese.

Sono stati invece ceduti altri tre fuoriquota: Napolitano, Leshi e Fraternali.

Se il Lanusei sorprende, altrettanto sta facendo il Latte Dolce allenato da Stefano Udassi, altro tecnico del momento che dopo aver fatto benissimo sulla panchina dello Stintino, si sta confermando col Latte Dolce, protagonista dall'inizio stagione e ora secondo della classe.

Stefano Udassi (Archivio L'Unione Sarda)
Stefano Udassi (Archivio L'Unione Sarda)

La squadra come il Lanusei gioca bene ed entusiasma, senza ugualemente perdersi in grandi proclami. Mister Udassi è una persona che ama soprattutto lavorare. I risultati continuano a dargli ragione. Proprio come quando giocava segnando gol a grappoli.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...