SPORT - BASKET

basket

Il play Marco Spissu prolunga con la Dinamo sino al 2022

Non è una sorpresa: le prestazioni del play sassarese sono cresciute sia come efficacia sia come personalità
pozzecco e spissu (foto dinamo)
Pozzecco e Spissu (foto Dinamo)

Un'altra certezza per il futuro dopo il prolungamento del contratto all'allenatore Gianmarco Pozzecco: Marco Spissu resta nella squadra della sua città fino al 2022.

Epilogo atteso da quando, con l'arrivo del coach Gianmarco Pozzecco che lo ha spronato e responsabilizzato, le prestazioni del play sassarese sono cresciute sia come efficacia sia come personalità. Nelle ultime gare Minispi, cresciuto al PalaSerradimigni anche come tifoso biancoblù, non solo va spesso in doppia cifra e tira con oltre il 40% da tre, ma è quasi sempre determinante nell'ultimo quarto. Senza dimenticare l'ottimo impatto avuto nella Europe Cup, dove con 9 punti di media e oltre 3 assist è stato uno dei trascinatori al primo titolo europeo.

Classe 1995 Marco Spissu è un giocatore in ascesa, non solo come play, ma anche come tiratore perché Pozzecco lo ha indotto ad avere più fiducia nel suo tiro e a pensare di non essere solo il cambio di Smith, ma anche di poter giocare al fianco del play americano. Senza dimenticare l'enorme impatto emotivo presso i tifosi della sua città. Idolo anche dei ragazzini che vedono in Minispi un modello da imitare.

Spissu compone una pattuglia di italiani che comprende già il lungo Diop, la guardia Bucarelli, il capitano Devecchi e il jolly Gentile che ha ancora un anno di contratto. E tutto fa supporre che il prossimo obiettivo italiano per la conferma sia l'ala Achille Polonara, altro giocatore che con l'arrivo di Pozzecco ha ripreso ad esprimere appieno il suo talento.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...