SPORT - BASKET

Basket

Dinamo, i playoff si decidono a marzo. Pozzecco "Gioco semplice e più veloce"

Biancoblà al lavoro anche nella sosta per preparare al meglio il prosieguo della stagione
coach pozzecco e la squadra (foto dinamo)
Coach Pozzecco e la squadra (foto Dinamo)

La settimana di vacanza è finita. I giocatori biancoblù sono al lavoro per la ripresa del campionato dopo la pausa per la Coppa Italia e l'impegno della nazionale.

Il coach Gianmarco Pozzecco si porta appresso l'entusiasmo e l'orgoglio per le due gare di Final 8 e inizia a lavorare per modificare il gioco secondo le sue idee: "Dobbiamo pensare un pochino meno ed essere più liberi. Penso ad una pallacanestro più semplice, dinamica, veloce e aggressiva".

Le cinque partite del mese di marzo saranno fondamentali per la difesa di un posto nei playoff scudetto. La prima è anche quella più sentita da un punto di vista emotivo: domenica 3 marzo arriva al PalaSerradimigni il Cremona degli ex Meo Sacchetti e Travis Diener, che hanno conquistato la prima storica Coppa Italia per la società lombarda.

"Speriamo stiano ancora festeggiando" ha scherzato il nuovo tecnico del Banco di Sardegna. La seconda gara sarà una sorta di "bella" contro Venezia.

La Dinamo ha perso in casa in campionato di un canestro e ha vinto i quarti della Coppa Italia di un punto. Quindi altra trasferta, a Pistoia, e di seguito la doppia gara casalinga contro due concorrenti dirette, Trento e Bologna.

Se la squadra sassarese riesce a vincere quattro gare su cinque e soprattutto a battere Trento e Bologna, avrà staccato mezzo biglietto per i playoff scudetto.

In caso contrario dovrà giocarsela fino alla fine in un campionato equilibratissimo con ben dieci formazioni in corsa per i sei posti alle spalle di Milano e Venezia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...