SPORT - BASKET

Basket in carrozzina

A Porto Torres il derby tra Key Estate e Dinamo Lab

All'andata gli uomini di coach Sene si imposero 66-70 al PalaSerradimigni
la squadra (foto gsd porto torres)
La squadra (foto Gsd Porto Torres)

Nella massima serie di basket in carrozzina è di nuovo tempo di derby sardo. Stavolta, a fare gli onori di casa, sarà il Gsd Porto Torres, che alle 19 di oggi ospiterà la Dinamo Lab al Palazzetto "Antonio Mura".

All'andata gli uomini di coach Sene si imposero 66-70 al PalaSerradimigni.

Dopo un intero girone Falchi e compagni hanno dieci punti in classifica e, nonostante l'eliminazione dalla Champions e la sconfitta di Giulianova, oggi puntano a centrare il sesto successo stagionale nella sfida più sentita e attesa.

I sassaresi, che dopo il kappao nel derby d'andata avevano svoltato grazie anche all'arrivo di Cristian Gomez e centrato subito tre successi consecutivi, al momento sono invece a quota sei, ma a bocca asciutta da tre giornate, precisamente dalla vittoria per 65-70 messa a referto a Bergamo lo scorso 12 gennaio.

IL NUOVO ACQUISTO - Oggi la Key Estate, oltre che sul fattore campo, punterà anche sul nuovo arrivato, il nazionale dello Zimbabwe, Taona Ziki. L'esterno ventinovenne, che in patria ha giocato coi Lions nella categoria "Supersport" e vinto il campionato nel 2015 e nel 2016, in passato aveva vestito anche la casacca della nazionale U23 e nel 2018 ha giocato le qualificazioni alle World Series con la nazionale maggiore.

I padroni di casa sfrutteranno subito il nuovo asso nella manica, che andrà a rinforzare un club che vuole cancellare le amarezze dell'ultimo periodo e non intende correre il minimo rischio di avvicinarsi alla parte bassa della classifica.

Per fare punteggio pieno, però, il Gsd sa di dover riservare massima attenzione al trio composto da capitan Spanu, Raimondi e Gomez, veri trascinatori della Dinamo Lab, squadra che a sua volta vuole ritrovare punti e sorriso.

IL CAPITANO SASSARESE - In casa Dinamo è proprio Claudio Spanu a suonare la carica. "Sarà sicuramente una bella partita, nei derby può succedere di tutto. Il nostro obiettivo è avvicinarci alla zona playoff e in caso di vittoria si farebbe un bel passo in questa direzione.

Il campionato è ancora lungo, ci saranno anche altri quattro scontri diretti da giocare e siamo fiduciosi. Vedremo cosa succederà stasera, nonostante l'influenza sono pronto a scendere in campo. Gomez? Lui sta benissimo!".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...