SPORT - BASKET

basket

Dinamo, il presidente Sardara: "Un gruppo straniero voleva investire ma..."

La rivelazione del patron sassarese nel corso di un'intervista
stefano sardara (foto dinamo)
Stefano Sardara (foto Dinamo)

Presente e futuro, ma anche un succulento aneddoto. L'intervista al presidente Stefano Sardara apparsa sul canale societario "Dinamo Tv" ha rivelato una notizia che per certi versi è clamorosa.

Il numero uno biancoblù ha spiegato: "C'è stato un gruppo internazionale molto importante che voleva investire in Dinamo, la trattativa è stata molto lunga, ma alla fine non si è chiusa non tanto perché volevano il 51% ma perché non ci garantivano che la squadra sarebbe rimasta a Sassari e la Dinamo non può appartenere ad un gruppo estero che poi magari decide di trasferire la sede altrove".

Il presidente Sardara ha parlato all'intervistatore Paolo Citrini anche della situazione attuale: "Ci manca la vittoria con Pistoia che ci costringe ad ad inseguire. Mercato? Non è mia competenza rispondere a questa domanda, spetta al tecnico e al gm, ma è probabile che in futuro ci possa essere qualche aggiustamento se alcune cose non si consolidano".

Ha pure ribadito che il discorso sulla Cagliari Academy è legato alla creazione di una Junior League da parte della Legabasket.

"Noi abbiamo aperto il progetto per valutare i giovani, ma se domani parte la Junior League, due campionati non li possiamo fare e allora in quel caso dobbiamo rivalutare tutto e capire se quel progetto può essere adottato da Cagliari o da un'altra città".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...