SPORT - ALTRI SPORT

porto torres

Sardinia boxing tour, i sardi asfaltano i laziali incassando 5 punti su 6

Un match è finito in parità, gli altri 5 sono stati vinti dai sardi

Si sono imposti per 5 punti su sei: un solo match è finito in parità. Nel confronto interregionale di boxe la Sardegna l'ha spuntata sul Lazio portandosi a casa quasi l'intero bottino.

Spettacolare serata di pugilato quella andata in scena nel weekend sul ring allestito nel porto civico. Dietro la regia della manifestazione "Sardinia Boxing Tour" la palestra Boxing Club Alberto Mura che, grazie alla collaborazione con la Nord Ovest Accademy di Sassari, ha dato vita ad un evento che ha ricordato la figura del grande maestro di boxe scomparso, Alberto Mura.

Sul ring pugili di assoluto valore che hanno ottenuto importanti risultati a livello nazionale e internazionale.

Riflettori puntati sul quinto match che ha visto protagonista Daniele Oggiano, fresco vincitore del guanto d'oro al Torneo Italia e medaglia d' argento ai campionati Europei youth.

Sul quadrato di casa Boxing Mura ha dato una grande prova di carattere, contro un avversario tosto, Marco Di Benedetto della Pugilistica Roma per la categoria Elite. Un po' di nervosismo iniziale, poi il tentativo di portare l'incontro sulla corta distanza dove poteva far valere i suoi colpi migliori. Ha vinto sull'avversario laziale che ha dimostrato di non essere venuto in Sardegna per fare una passeggiata, facendo valere per alcuni tratti la sua boxe.

Di grande intensità l'ultimo incontro, sempre categoria elite, tra l'atleta di casa Matteo Ara (Gynnasium Sassari) e Armando Casamonica (Quadraro Roma), campione italiano e anche lui vincitore del guanto d'oro. Personalità e impatto al match di entrambi i boxeur hanno colto l'attenzione del pubblico. L'ottimo sinistro e la buona guardia di Casamonica hanno sorpreso Ara che però ha saputo reagire tecnicamente usando tattica e scioltezza nei colpi, strappando il match al suo avversario laziale.

A presentarli lo speaker Angelo Di Fraia che ha chiamato sul ring le formazioni al completo, i rispettivi staff e il vicepresidente della Federazione pugilistica, Luciano Mura. Il primo incontro in programma, finito in parità, ha visto all'opera Gabriele Lazzarini del Boxing Mura, medaglia di bronzo ai campionati italiani, che ha conquistato la vittoria su Manuel Rizzieri (Pugilistica Roma) per la categoria youth. Gabriel Pirino (N. O. Academy Sassari), vincitore del torneo Italia 2019 nella categoria youth, ha vinto ai punti al termine di una sfida tutto cuore contro Manuel Rizzieri (Pugilistica Roma), per nulla remissivo.

Vittoria ai punti anche per i sardi Gabriele De Cherchi (Boxe Muretta Ss) e Samuele Canu (N. O. Academy) rispettivamente nel match di categoria youth contro Gurjot Singh (Quadraro Roma) e di categoria elite contro Giorgio di Ceco (S. Lorenzo Roma).

La serata, iniziata con i match di sottoclou tra i migliori boxeur isolani, si è conclusa con un omaggio ai maestri Gianni Mura e Claudio Iannarelli da parte del Boxing club Mura e della Academy.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...