SPORT - BASKET

Dinamo a Brindisi dove non vince da 4 anni e l'anno scorso fu fatale a Pasquini

Al PalaPentassuglia nuova prova per il Banco di Sardegna
scott bamforth l anno scorso a brindisi rimase a secco (foto dinamo)
Scott Bamforth l'anno scorso a Brindisi rimase a secco (foto Dinamo)

Alcune delle sconfitte più cocenti sono maturate proprio contro la squadra pugliese, che già vinse al PalaSerradimigni la semifinale di Coppa Italia in A2.

Al PalaPentassuglia il Banco di Sardegna non vince da quattro anni. Nella stagione passata la sconfitta per 105-98 dopo un supplementare certificò la crisi della squadra e portò alle dimissioni da allenatore Federico Pasquini, rimasto solo come general manager.

Clamorosa in negativo la prestazione dei tre giocatori confermati in questo campionato (il quarto è Spissu, infortunato): Polonara e Bamforth rimasero all'asciutto, e per l'americano è l'unica partita senza canestri da quando è arrivato in Sardegna, mentre Pierre segnò appena due punti nonostante rimase in campo per 32 minuti.

Il bilancio è di 6 successi in 8 partite casalinghe per Brindisi. Per trovare un colpaccio in terra pugliese bisogna risalire alla terza gara dei quarti playoff del 2014, quando la Dinamo vinse 82-75 conquistando le semifinali scudetto.

L'altro successo esterno è stato conquistato nella stagione 2012/13: 95-93 con 53 punti dei favolosi cugini Diener. Quella vittoria consentì alla squadra allenata da Meo Sacchetti di ritornare in vetta agganciando Varese.

Giampiero Marras

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...