SPORT - CALCIO

Il Chelsea contro i razzisti: chi insulta allo stadio va in visita ad Auschwitz

l club di Abramovich ha deciso di prendere una posizione chiara contro i supporter razzisti
auschwitz (ansa)
Auschwitz (Ansa)

Bella iniziativa del Chelsea contro il razzismo: chi insulta o viene accusato di comportamenti razzisti allo stadio andrà in visita al campo di concentramento di Auschwitz (Polonia).

L'indicrezione arriva dal tabloid inglese "The Sun" secondo cui il patron dei "Blues", Roman Abramovich, ufficializzerà a breve il nuovo provvedimento.

Finora non c'è nulla di ufficiale, ma bisogna ricordare che il club londinese è sempre stato molto sensibile alla lotta al razzismo. Anche perché Abramovich è di origine ebrea.

A conferma di tutto ciò sono arrivate anche le parole del presidente del Chelsea Bruce Buck: "I razzisti non cambiano il loro atteggiamento se non li fai entrare a vedere la partita. Diverso, invece, se gli si fa vedere con i loro occhi posti come un campo di concentramento. L'iniziativa sarà finanziata interamente dal club".

(Unioneonline/M)

DITE LA VOSTRA:

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...