SPORT - CALCIO

Guardare le partite dal divano degli altri: nasce l'Airbnb dei tifosi

immagine simbolo
Immagine simbolo

Aprire il salotto di casa propria per accogliere i tifosi e guardare insieme in tv la partita della propria squadra del cuore.

In Italia è nata una piattaforma non a scopo di lucro - creata da tre ventenni, due originari di Palermo e uno di Milano -, Sofan, che consente di condividere anche con estranei il divano e la televisione per assistere a eventi sportivi.

Si tratta di una sorta di Airbnb dei tifosi che mette in comunicazione padroni di casa e chi si trova in una città, magari solo temporaneamente, e vuole socializzare e assistere allo spettacolo del calcio.

L'idea è venuta ai tre universitari che studiano fuori sede in Olanda.

"Abbiamo tutti notato che è più facile conoscere persone e stringere amicizie quando ci sono le partite di mezzo", hanno detto a "la Repubblica".

"Al momento per iscriversi come host non si paga nulla", ha spiegato Antonio Gullotti, uno dei fondatori, "per chi invece suonerà al campanello del tifoso che lo ospiterà, suggeriamo un contributo tra i 3 e i 7 euro, da stabilirsi in base ai servizi offerti (come ad esempio una poltrona confortevole o una bella birra ghiacciata)".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...