SPORT - CALCIO

Serie C, avvio pirotecnico per l'Olbia: Albissola battuto per 3 a 2

albissola olbia (foto twitter olbia)
Albissola-Olbia (foto Twitter Olbia)

Successo col brivido per l'Olbia a Chiavari contro l'Albissola.

Questo pomeriggio, all'esordio nel campionato di Serie C, la squadra di Michele Filippi ha sconfitto 3-2 a domicilio la matricola ligure.

Non senza patemi d'animo, certo, ma con la grinta che proprio il tecnico aveva chiesto ai suoi giocatori alla vigilia.

Tutte su azione le reti dei bianchi.

Sblocca Ceter al 25', dal limite, dopo essersi portato a spasso un paio di avversari, ma già alla mezz'ora i bianchi sforano il raddoppio con Ragatzu, neutralizzato da Albertoni, portiere dell'Albissola. Si va all'intervallo sullo 0-1, e l'Olbia deve ringraziare pure Crosta, decisivo nel salvare il risultato in tre occasioni. Poi, si scatena Ragatzu, a segno al 64' e al 66', ed è 3-0 Olbia.

La reazione dell'Albissola è, tuttavia, dietro l'angolo: accorcia Cais al 75' per la formazione di casa, dunque il rigore concesso all'81' e trasformato 1' dopo da Martignago riapre il discorso. Così, Filippi cala l'asso nelle manica e inserisce Martiniello, un attaccante, per Biancu, un centrocampista, ed è proprio la punta campana a sfiorare il poker nel 5° dei 6' di recupero della ripresa.

Di certo, l'Olbia ha saputo rialzare il baricentro e reggere nel momento topico della sfida, portando a casa la prima vittoria del campionato con più luci che ombre.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...