SPORT - MOTORI

Automobilismo, Liceri-Mendola al via del "25° Rally Adriatico" valido per il Cirt

liceri mendola (foto aci sport)
Liceri-Mendola (foto Aci Sport)

Trasferta nelle Marche per il pilota di Baja Sardinia Michele Liceri e il navigatore di Arzachena Salvatore Mendola.

L'equipaggio della scuderia Porto Cervo Racing, impegnato nel Campionato Italiano Rally Terra, sarà al via del 25esima Rally Adriatico (quarta prova) a bordo di una Peugeot 208 R2B.

"Abbiamo saltato la precedente prova del campionato, il Rally di San Marino, per impegni di lavoro - spiega Mendola - e dopo il periodo di stop, ci presentiamo al via di questa gara, nuova per noi, su un fondo che non conosciamo, dove cercheremo di ritrovare il ritmo nel più breve tempo possibile e affinare ancora di più il feeling con Michele, un pilota molto umile che ascolta e cerca di imparare tutto ciò che c'è da apprendere nei rally. Ogni gara e chilometro che facciamo, c'è sempre un miglioramento".

Da sinistra il navigatore Salvatore Mendola e pilota Michele Liceri (foto Marzia Tornatore)
Da sinistra il navigatore Salvatore Mendola e pilota Michele Liceri (foto Marzia Tornatore)

Nei programmi di Liceri e Mendola, dopo il Rally Adriatico, ci saranno gli ultimi due round del Campionato Italiano Rally Terra, il Nido dell'Aquila e il Tuscan Rewind.

"Prendere parte alle gare del Cirt" - conclude Mendola - e confrontarci con equipaggi che lo fanno di mestiere, è uno stimolo in più. Il nostro obiettivo è cercare di conquistare punti preziosi per il Trofeo Yokohama, nel quale occupiamo la seconda posizione, così come nella classifica under 25. I presupposti per fare bene ci sono tutti. Ringraziamo gli sponsor che ci sostengono in questa impegnativa stagione agonistica".

Il Rally Adriatico sarà molto tecnico e selettivo, strutturato su due giorni di gara e quattordici prove speciali (sei diverse), per una distanza complessiva di 440,92 chilometri dei quali 109,61 cronometrati. Venerdì 21 settembre è in programma lo shakedown e, dopo la partenza alle 13.31 da Cingoli (Macerata), i cinque impegni cronometrati: la prova spettacolo e due prove speciali da ripetere altrettante volte.

L'indomani, sabato 22, sono previste nove prove speciali (tre da ripetere altrettante volte) con partenza alle 8.01 e arrivo finale, sempre a Cingoli, alle 19.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...