SPORT - ALTRI SPORT

Nuoto Paralimpico, bis di Francesca Secci in acque libero

al centro francesca secci subiyo dopo la premiazione
Al centro Francesca Secci subiyo dopo la premiazione

Francesca Secci concede il bis nelle acque libere.

La nuotatrice della Sa.Spo. taglia per prima il traguardo anche in Piemonte e mette una grossa ipoteca sulla vittoria finale nel circuito italiano.

Sul tratto del Lago Maggiore compreso tra Angera e Arona si sono riversati numerosi appassionati (agonisti, non agonisti e bambini) che hanno voluto festeggiare la manifestazione, giunta all’edizione numero venticinque.

Sul fronte paralimpico, oltre all’atleta selargina, hanno dato la loro adesione le amiche avversarie Rosanna Brunetti e Chiara Vellucci.

E in più sulla sponda maschile le attenzioni erano focalizzate sul Federico Morlacchi, per due anni compagno di allenamenti di Francesca, reduce dagli indimenticabili Europei di Dublino dove ha incamerato quattro medaglie d’oro.

Con lui anche un altro big della FINP, Roberto Pasquini.

Ora c’è molta attesa per la chiusura col botto: la “Freedom in Water” del 15/16 settembre.

La Secci non vuol farsi sfuggire il titolo italiano che si assegna esclusivamente nelle acque sarde di Cannigione. “Ho ripreso con piscina e palestra, so che in Gallura arriveranno tanti campioni, tra cui Carlotta Gilli (cinque medaglie d’oro ai mondiali 2017 in Messico), e sebbene sia di una categoria diversa dalla mia farò il possibile per non sfigurare”.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...