SPORT - CALCIO

Nazionale, Ventura: "Dopo la Svezia non vado più all'Ikea"

gian piero ventura (ansa foto)
Gian Piero Ventura (Ansa foto)

"Dopo Italia-Svezia non vado più all'Ikea".

A distanza di quasi un anno dallo 0 a 0 che sancì l'esclusione della Nazionale dal mondiale di Russia, l'ex ct Gian Piero Ventura è tornato a parlare della sua esperienza in azzurro in un'intervista a Radio Anch'io Sport.

"È difficile smaltire la delusione, quanto successo è qualcosa di epocale - ha spiegato l'ex allenatore a proposito dei due match dello spareggio -, ho la coscienza a posto, ma non vado più all'Ikea. Tavecchio? Non l'ho mai più sentito, e mi fermo qui".

Il mister ha poi raccontato di aver ricevuto una proposta da una squadra importante: "Ho ricevuto un'offerta concreta dalla Serie A, abbiamo discusso, poi però ci siamo fermati. Ho voglia di fare calcio e di dare risposte, se ci fosse la possibilità partirei anche dalla B".

Nel futuro però, ha dichiarato, vorrebbe tornare ad allenare: "Ho voglia di ripartire da una nuova avventura, è stata una lunga estate per me, ma ho ritrovato l'adrenalina. Sento la necessità interiore, un desiderio feroce di dimostrare ancora tanto.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...