SPORT - CALCIO

CR7 cerca casa nell'ex tenuta dei Savoia: vuole "riservatezza e discrezione"

un tifoso bianconero con la maglia di cr7
Un tifoso bianconero con la maglia di CR7

Deve assicurare riservatezza e discrezione. Lontana dalla movida torinese, abbastanza vicina al centro d'allenamento e allo Juventus Stadium, con scuole d'eccellenza per i figli nelle vicinanze, e con tanto spazio a disposizione.

Questo l'identikit della casa che Cristiano Ronaldo sta cercando a Torino, dove arriverà lunedì e sarà ospitato in un hotel di lusso, in attesa di trovare un sistemazione ad agosto.

L'attesa nella città della Mole è febbrile: fotografi, giornalisti e tifosi sono attesi a migliaia per l'arrivo del colpo del secolo a casa Juventus.

CR7 si trasferirà nella città piemontese con la mamma Maria Dolores, la fidanzata Georgina e i quattro figli.

Secondo il Corriere della Sera troverà casa al parco "La Mandria", ex tenuta dei Savoia e da sempre feudo dei bianconeri: lì c'è la storica casa di Umberto Agnelli, e anche la villa del vicepresidente Pavel Nedved.

Le maglie del fuoriclasse portoghese già vanno a ruba: nello Juve store di via Garibaldi, in pieno centro, non si stampavano più le sue maglie. Avevano finito il numero 7 e le lettere per stampare il suo nome.

(Unioneonline/L)

LA PROTESTA DEGLI OPERAI FCA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...