SPORT - CALCIO

Il Cagliari resta in Serie A
Giulini: "Orgoglio e carattere"

"Siamo felici per la salvezza, ma è pur vero che ci aspettavamo qualcosa in più da questa stagione. Comunque, adesso abbiamo la possibilità di guardare al futuro, ma adesso non voglio pensarci".

Così Tommaso Giulini, dopo la vittoria del Cagliari contro l'Atalanta, ottenuta grazie a un gol di Ceppitelli, che ha regalato ai rossoblù la permanenza in Serie A.

Il presidente rossoblù ha poi twittato tutta la sua soddisfazione.

"Un gruppo che lotta e che non si arrende mai. Con orgoglio e carattere. Un pubblico fantastico, una Sardegna Arena piena di passione. Questa salvezza l'abbiamo conquistata tutti insieme. Forza Casteddu!", ha scritto nel suo post, accompagnato da una foto della gioia subito dopo il triplice fischio.

Il tweet di Giulini

Tira un sospiro di sollievo anche Lopez, capace, dopo essere sprofondato all'inferno, di motivare i suoi e di trovare l'assetto giusto per consentire alla squadra di subire meno e di ottenere 6 punti in due partite, a Firenze prima, in casa ieri contro la Dea.

"Devo ringraziare la società, la gente e ancora prima i ragazzi", ha detto il mister. Aggiungendo: "Questa salvezza l'abbiamo conquistata grazie all'apporto di tutti".

Poi l'analisi delle ultime, decisive gare: "Il momento fondamentale è stato dopo la gara con la Roma: si dice che l'unione fa la forza, i tifosi hanno capito il nostro momento di difficoltà e ci sono stati vicini. Sono venuti in tanti a Firenze, facendo molti sacrifici e ci hanno portato a fare una grande prestazione. Oggi è stato lo stesso e i ragazzi li hanno ripagati dando tutto".

Quanto alle emozioni dell'ultimo mese, il tecnico ha ammesso: "Ho vissuto intensamente anch'io questa settimana: quando giochi o alleni una squadra che senti tua diventa tutto più difficile perché c'è di mezzo il sentimento".

Dalla paura alla gioia, insomma, in poche ore.

"Contro l'Atalanta - ha proseguito Lopez - la partita dovevamo farla noi, senza sentire i risultati dagli altri campi e dovevamo vedercela contro una grande squadra che lottava per un obiettivo europeo. Ci siamo meritati questa salvezza, abbiamo fatto 6 punti in 2 partite battendo avversari forti e motivati: un dettaglio che rende ancora più onore ai ragazzi".

(Unioneonline/l.f.)

DITE LA VOSTRA:

LOPEZ: "LA CHIAVE? LA DIFESA A 4"

LA PARTITA:

LA FESTA SOTTO LA CURVA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...