SPORT - CALCIO

La sindrome di Brugada: ecco la malattia che potrebbe aver ucciso Davide Astori

davide astori
Davide Astori

Potrebbe essere la "sindrome di Brugada" una delle possibili cause della morte di Davide Astori.

Parliamo di una rara patologia cardiaca che può causare la morte improvvisa soprattutto in giovane età.

Lo riporta il Corriere, citando uno studio dell'Irccs del Policlinico San Donato di Milano, pubblicato sulla rivista specializzata Journal of the American College of Cardiology.

Lo studio spiega dettagliatamente l'anomalia alla base della sindrome, che si trova sulla superficie epicardica del ventricolo destro. Un'anomalia da cui derivano delle aritmie che possono essere fatali.

Uno striscione per il capitano all'Artemio Franchi
Uno striscione per il capitano all'Artemio Franchi

Una patologia, questa, presente dalla nascita e molto difficile da diagnosticare. Può essere evidenziata da un elettrocardiogramma o da uno screening cardiologico, ma non è detto.

E non è neanche facile riconoscerla dai sintomi, perché spesso il primo sintomo può coincidere con la morte.

Quindi se è vero che ci sono dei modi per scoprire di essere affetti da questa patologia (un elettrocardiogramma, ma solo a volte, dei sintomi come svenimenti o palpitazioni irregolari) è comunque difficile da rilevare.

La sindrome di Brugada è più frequente negli uomini, negli asiatici, e a volte viene ereditata. Rientra nella famiglia delle bradiaritmie.

E l'autopsia ha indicato proprio la bradiaritmia come causa della morte del capitano della Fiorentina.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...