SPORT - ALTRI SPORT

Zeddiani: dopo l'invasione del giacinto si è disputata la prima gara di canoa

il rio mar e foghe
Il rio Mar'e Foghe

Rio Mare Foghe si candida per ospitare eventi sportivi di ogni genere. Dopo l'invasione del giacinto d'acqua durata anni, lo specchio d'acqua è pronto per diventare teatro di gare e manifestazioni in acqua.

Il primo esperimento intanto è andato bene. Dopo tanto tempo in cui la pianta verde ha allontanato lo sport dal fiume, pochi giorni fa, in località S'Anaedda, è andata in scena una gara interregionale di canoe a cura del Circolo Nautico di Oristano.

L'invasione del giacinto
L'invasione del giacinto

"Lo specchio d'acqua, senza la pianta infestante, ha un fascino unico e desta l'interesse degli sportivi - spiega il sindaco di Zeddiani Claudio Pinna -. La speranza è che il problema non si presenti nuovamente e che l'area possa tornare ad essere un punto di riferimento per le gare di canoa e non".

Il sindaco quindi invita tutte le associazioni sportive dell'Isola interessate a raggiungere Zeddiani a farsi avanti, un modo quindi per far diventare il rio Mare Foghe punto di interesse per gli sportivi.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...