SPORT - VOLLEY

Volley C maschile, il big match della settimana va al Sestu

il sestu
Il Sestu

La Stella Azzura McDonald'S si aggiudica al quinto set il big match contro la Mercure Olbia nel campionato di serie C maschile di volley.

Un'importante vittoria per i ragazzi del coach Della Pia che consente di battere la vice capolista e avvicinarsi al vertice della classifica.

Partono meglio i padroni di casa che, dopo una fase di studio, ma giocando punto su punto, riescono sempre a tenere il pallino del gioco. Anche sfruttando bene i due time out e un doppio cambio ai galluresi non riesce il sorpasso e sono i padroni di casa a chiudere il set per 25/21.

Nel 2^ set la reazione degli ospiti consente un break di 10 anche perché i galluresi di coach Schettino vogliono subito pareggiare i conti e riaprire la gara. Nonostante un tempestivo cambio di Della Pia, ai padroni di casa non riesce il recupero e consentono agli olbiesi di pareggiare il conto con un pesante 25/14.

Il 3^ set rispecchia il primo, si gioca punto su punto sino a quando gli errori degli ospiti indirizzano la gara a favore dell'Azzurra che porta a casa il punteggio di 25/18.

È nel 4^ set che le due formazioni mettono in campo tutto il loro potenziale per ottenere la vittoria. I cambi effettuati dai due tecnici incidono pesantemente sull'azione del set.

Dopo ben 32 minuti di gioco e di grandi emozioni, sono gli ospiti a spuntarla per 25/23.

Il tie break, come sempr,e è una gara a parte, e giustamente i due tecnici mettono in campo i pezzi da 90. Sono i padroni di casa a partire col piglio giusto e al cambio campo chiudono per 8/2. La Mercure Olbia non ci sta e pian piano macina punti uno dietro l'altro e si riavvicina agli stellati di Della Pia.

Per rendere incisiva l'azione il tecnico azzurro azzecca due cambi che gli consentono di chiudere set e gara per 15/13.

"Sapevamo del livello tecnico della squadra gallurese - spiega il dirigente della Stella Azzurra Massimo Collu - e in settimana abbiamo lavorato per individuare i loro punti deboli. Anche se non è stata una settimana semplice in quanto il palleggiatore Andrea Caddeo e il centrale Francesco Caddeo hanno accusato alcuni dolori, ma quando i ragazzi sono stati chiamati dal tecnico hanno dato il massimo. Una nota di merito va fatta su Matteo Cogodi, Federico Ugas, Pinna Daniele e Riccardo Murgia: hanno datto un ottimo sostegno alla vittoria. Ora ci prepariamo per il prossimo impegno a Porto Torres contro il Quadrifoglio".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...