SPORT - CALCIO

Stupro di gruppo in una discoteca milanese: 9 anni di carcere per Robinho

robinho
Robinho

L'ex calciatore del Milan Robinho, al secolo Robson de Souza Santos, è stato condannato a nove anni di carcere per violenza sessuale di gruppo.

La sentenza è stata emessa dalla nona sezione del tribunale di Milano, presieduta da Mariolina Panasiti, che ha riconosciuto alla vittima un risarcimento di 60mila euro.

L'attaccante brasiliano - assieme a 5 suoi connazionali - avrebbe stuprato una ragazza albanese (all'epoca dei fatti 22enne) il 22 gennaio 2013 in una discoteca di Milano.

Robinho attualmente si trova in Brasile, dove gioca per la squadra dell'Atletico Mineiro.

Nel 2009 in Inghilterra, quando militava nel Manchester City, fu arrestato e poi assolto per lo stupro ai danni di una 18enne.

(Redazione Online/L)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...