SPORT - BASKET

Dinamo con le stampelle contro Capo d'Orlando, Pasquini "Dobbiamo vincere lo stesso"

Rabbia e determinazione. Il Banco di Sardegna vuole reagire a infortuni, arbitraggi e sconfitte. La conferenza stampa di presentazione della gara casalinga di domenica contro la squadra siciliana ha mostrato un Federico Pasquini battagliero. "Capo d'Orlando arriva da tre gare giocate bene in campionato e due vittorie, contro Reggio Emilia e Pesaro, dobbiamo essere bravi e pronti a fare una gara importante. Vogliamo riprendere a vincere nonostante non siamo al meglio".

Il centro Jones, sofferente ad un ginocchio, ha saltato la gara di Champions in Lituania per rientrare un giorno prima e fare terapia. C'è qualche possibilità di recupero.

"Non avrebbe dovuto giocare neppure a Cremona, ma il ragazzo ci teneva a dare il suo contributo, e così anche gli altri giocatori, che scendono in campo pur acciaccati".

Più difficile il rientro del play Rok Stipcevic, assente da tre partite anch'egli per un problema ad un ginocchio.

L'allenatore del Banco di Sardegna è poi tornato sulla sconfitta al supplementare contro la Juventus Utena: "Garantisco che noi quella partita non potevamo vincerla, viste le chiamate arbitrali. Sì è vero che abbiamo perso troppi palloni, ma molti sono dovuti alla stanchezza, data l'assenza di Stipcevic ho dovuto spremere Bamforth e Hatcher. In alcuni frangenti non è mancata la cattiveria, quanto l'esperienza. Ricordatevi che in questo gruppo ci sono diversi giocatori giovani, che hanno bisogno di tempo per crescere".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...