SPORT - MOTORI

Scala Piccada, nella 56esima edizione domina Omar Magliona

omar magliona
Omar Magliona

Era stato il più veloce durante le prove e ha dominato anche in gara.

Omar Magliona, ancora lui.

Il pilota sassarese vince di nuovo la "Alghero-Scala Piccada", facendo sua la 56esima edizione della regina fra le gare automobilistiche in salita della Sardegna.

Magliona, al volante della sua Norma M20 FC, ha tenuto a bada gli avversari già nella prima manche con il tempo di 2'40" e 13 centesimi.

Leadership di gara confermata con una entusiasmante seconda manche, dove ha fatto registrare il miglior tempo con un esaltante 2'39" e 24 centesimi.

Il tempo complessivo di 5'19" e 37 centesimi gli ha permesso di vincere la competizione, seguito dal trentino Diego De Gasperi su Osella FA30, (5'30" e 74 centesimi).

Sul podio un altro sardo, Giuseppe Vacca su Osella PA 2000, (5'37" e 26 centesimi).

La gara fra le auto storiche, aperta dalla madrina Carmen Usai, pilota algherese di 87 anni, è stata vinta da Stefano Peroni, che con la sua Osella PA9 (6 minuti e 9 centesimi).

Migliaia di appassionati che hanno potuto seguire la gara assiepati ai bordi della "serpentina" d'asfalto che conduce verso Villanova Monteleone.

Soddisfatti gli organizzatori: "La risposta della gente è la nostra miglior gratificazione. Dobbiamo dire grazie - ha commentato il presidente dell'Aci di Sassari Giulio Pes - a chi ci ha sostenuto, a iniziare da Regione, Comune e Fondazione Meta, e a chi ha affrontato qualche disagio, come i residenti. Per noi è stato fondamentale poter contare sull'apporto e sulla professionalità di addetti ai lavori del calibro del direttore di gara Fabrizio Fondacci. Lavoriamo per migliorare, contiamo al più presto di vedere la manifestazione inserita nel campionato italiano".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...