SPETTACOLI

Grande emozione

"Chi vuol esser milionario", le lacrime di Gerry Scotti in diretta tv

Il conduttore, invitato ad aiutare un concorrente nella risposta, dopo aver centrato l'obiettivo si è sciolto in un pianto liberatorio
gerry scotti (ansa)
Gerry Scotti (Ansa)

Che Gerry Scotti abbia un cuore d’oro, sono senz’altro in molti pronti a scommetterlo. E nella puntata di "Chi vuol esser milionario" in onda ieri sera su Canale 5, il celebre conduttore ha dato ulteriore prova di straordinaria sensibilità.

Nel corso della trasmissione, il concorrente Luca Geri è stato invitato a rispondere correttamente alla domanda: "'Nunc et in hora mortis nostrae. Amen. La recita quotidiana del Rosario era finita': è l'incipit di quale famoso romanzo?". Fra le risposte possibili "I Malavoglia", "Il Gattopardo", "Angeli e Demoni" e "Il nome della rosa", e il ragazzo in gara sarebbe stato pronto a dare l'ok sulla risposta relativa a "Il nome della rosa".

La posta in palio non era tuttavia banale, 15mila euro, e così il concorrente ha deciso di farsi aiutare attraverso l'opzione "Chiedilo a Gerry".

Scotti ha invece optato per la risposta relativa a "Il Gattopardo", pur non essendone del tutto certo, e grande tensione in studio – e non solo – negli attimi che hanno separato la sua risposta dalla rivelazione di quella corretta.

"Ho paura! Per la prima volta in 12 puntate, sono in gravissima difficoltà" ha detto il conduttore.

Per fortuna tutto è andato per il meglio: risposta centrata, concorrente al settimo cielo. E per Gerry Scotti l'emozione si è sciolta in un pianto liberatorio.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...