CULTURA

la stagione

Sinnai, l'attore Gianfranco Berardi al Teatro civico con "Amleto Take Away"

Sul palco un Amleto consapevole ma perdente: preferisce fallire piuttosto che rinunciare
berardi e casolari (foto antonio ficai)
Berardi e Casolari (foto Antonio Ficai)

Il neo vincitore al Premio Ubu 2019 come miglior attore italiano, Gianfranco Berardi, sarà oggi al Teatro civico di Sinnai con lo spettacolo "Amleto take Away".

L'appuntamento è alle 21 nel quadro degli appuntamenti programmati per la stagione teatrale 2018-2019. "Amleto Take Away" di e con Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari è una riflessione ironica e amara che nasce dall'osservazione e dall'ascolto della realtà circostante, che ci attrae e ci spaventa.

Tutto è schiacciato fra il dolore della gente e le temperature dell'ambiente, fra i barbari del nord e i nomadi del sud. Le generazioni sono schiacciate fra lo studio che non serve e il lavoro che non c'è, fra gli under 35 e gli over 63, fra avanguardie incomprensibili e tradizioni insopportabili. In questo percorso s'inserisce, un po' per provocazione, un po' per gioco meta-teatrale, l'Amleto di Shakespeare. Amleto, simbolo del dubbio e dell'insicurezza, icona del disagio e dell'inadeguatezza, è risultato, passo dopo passo, il personaggio ideale cui affidare il testimone di questa indagine.

Ma l'Amleto di Amleto Take away procede anche lui alla rovescia: è un Amleto che preferisce fallire piuttosto che rinunciare, che non si fa molte domande e decide di tuffarsi, di pancia, nelle cose anche quando sa che non gli porteranno nulla di buono. È consapevole ma perdente, un numero nove ma con la maglia dell'Inter e di qualche anno fa, portato alla follia dalla velocità, dalla virtualità e dalla pornografia di questa realtà.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...