SPETTACOLI

la polemica

Sanremo, New Trolls esclusi: "È per il testo anti-migranti"

La canzone "Porte Aperte" non è stata inserita nel programma ufficiale della kermesse dal direttore artistico Claudio Baglioni
i new trolls (foto da facebook)
I New Trolls (foto da Facebook)

Continuano le polemiche sanremesi per le parole critiche di Claudio Baglioni sull'accoglienza ai migranti e sulla linea politica del vicepremier Matteo Salvini.

Dopo i vari botta e risposta ora spunta il caso New Trolls.

Il celebre gruppo di Gianni Belleno e Nico Di Palo se la prende con il direttore artistico, reo di aver escluso la canzone scritta per Sanremo che presenterebbe, così interpretano l'accaduto i due artisti, profili non in sintonia con l'impostazione impressa da Claudio Baglioni e manifestata nel corso della conferenza stampa di presentazione della kermesse.

Infatti nel testo della canzone "Porte Aperte" i riferimenti al problema migratorio sono abbastanza evidenti.

In un passaggio della composizione si ascolta "E la paura poi ci assale - nelle vie delle città / non ci permette più di camminare - con l'amata libertà / sono troppi gli occhi sconosciuti - troppi intorno a noi / tutti i nostri sacrifici - sono a rischio sai".

Il problema migranti continua a tenere banco e dopo il magnifico monologo dello scorso anno proposto dal grande interprete Pierfrancesco Favino, in cui il tema veniva affrontato teatralmente con una straordinaria prova d'attore che aveva commosso l'Italia intera, ma senza commenti diretti dei protagonisti, l'edizione 2019 del Festival pare avviarsi ai nastri di partenza con un bagaglio di polemiche e scontri molto corposo.

Sulla vicenda denunciata dai New Trolls al momento non ci sono commenti ufficiali da parte di Claudio Baglioni.

L.P.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...